Come vendere con Instagram Shopping

vendita articoli su instagram

L’evoluzione naturale di Instagram è arrivata: da ora in poi sarà possibile acquistare direttamente i prodotti online dopo averli visti sulle pagine dei nostri influencer preferiti. Si tratta di una grande novità che non solo consentirà alle aziende di vendere di più ma soprattutto consentirà agli influencer, in modo particolare quelli più seguiti, di avere un’importanza sempre maggiore. Ma come funzionerà il servizio Instagram shopping? E come si potrà sfruttare questa nuova possibilità che dà il popolare social network? Scopriamolo insieme. 

Clicca qui: PROVA PER UNA SETTIMANA SMARTBOOST

Che cos’è Instagram Shopping
Instagram Shopping è una funzionalità del popolare social network che consente di acquistare direttamente dal profilo seguito i prodotti sponsorizzati che sono di proprio gradimento. Questo vuol dire che un utente che segue su Instagram un influencer e vede sul profilo di quest’ultimo un prodotto o un servizio che gli piace, non deve necessariamente collegarsi al sito dell’azienda produttrice per acquistarlo ma può farlo direttamente dal profilo dell’influencer stesso.

Si semplifica, quindi, la vita degli utenti e allo stesso tempo si offre alle aziende la possibilità di aprirsi possibilità in più per fare del social network una vera e propria vetrina dei prodotti e dei servizi che si vogliono spingere sul mercato. La funzionalità Instagram Shopping è da pochi mesi sbarcata in Italia e in altre nazioni dopo essere stata lanciata con successo negli Stati Uniti, apripista per tutte le più importanti novità del mondo social. Ovviamente con questa nuova funzione cresce ancora di più l’importanza degli influencer che hanno il compito – ancora più forte rispetto al passato – di riuscire a indirizzare le preferenze degli utenti e trasformare una visita alla propria pagina in un acquisto sicuro.

Infatti tutti i post promozionali degli influencer vengono definiti come shoppable post perché contengono un elemento che indirizza direttamente l’utente dalla foto su Instagram al carrello d’acquisto dell’azienda produttrice: in pochi e semplici click l’utente può ordinare e pagare il prodotto che ha appena visto. D’altra parte per sua stessa natura Instagram si presta molto bene a questa funzionalità. Rispetto a tutti gli altri social network, infatti, Instagram non si basa tanto sui contenuti, come ad esempio Facebook oppure Twitter, quanto piuttosto sull’emozione che può suscitare una foto, e dall’emozione per una foto all’acquisto del prodotto il passo è davvero breve, come ben sanno tutti gli shopping-aholic.

Per questo motivo la nuova funzionalità di Shopping promette di dare grandi soddisfazioni alle aziende che decideranno di investire in questo ulteriore canale di promozione e soprattutto mette al centro di tutto il processo di promozione e di acquisto l’importante figura dell’influencer, sempre più ago della bilancia rispetto a quello che fa tendenza e quello che invece è destinato ad essere presto dimenticato e messo da parte perché non adeguatamente promosso online. 

Come funziona Instagram Shopping
Per gli utenti occorre scaricare l’ultima versione di Instagram per avere a disposizione la funzionalità shoppable post. Solo in questo modo, infatti, sarà possibile cliccare direttamente sulle foto e accedere all’area e-commerce dell’azienda produttrice. Dalla parte di chi vende, invece, occorre essere in possesso di un account business per poter creare il collegamento con il proprio carrello.

La funzionalità, infatti, è pensata soprattutto per le aziende che vogliono approfittare del fattore emozione per spingere sugli acquisti e per questo motivo occorre dotarsi dell’apposito profilo a pagamento riservato alle aziende. Tuttavia è necessario un ulteriore passaggio. Infatti il profilo aziendale deve essere collegato anche ad una vetrina di Facebook, quelle che servono per promuovere i prodotti e gli acquisti dei propri contatti. Al momento la vetrina di Facebook consente esclusivamente l’acquisto di beni materiali e di conseguenza Instagram si adegua a questa scelta ma poiché è possibile collegare lo shoppable post anche ad altri Business Manager che offrono la possibilità di un catalogo online, probabilmente anche Instagram a breve si adeguerà per offrire più ampie possibilità.

Clicca qui: PROVA PER UNA SETTIMANA SMARTBOOST

Una volta che questi aspetti preliminari sono stati espletati, è possibile procedere con l’abilitazione di Instagram Shopping sui prodotti che si intende spingere. Il funzionamento è molto semplice: basta accedere all’area shopping e caricare le foto dei prodotti che si intende mettere in vendita. Le foto vanno poi lavorate come si è solito fare utilizzando filtri piuttosto che ashtag e altre accortezze. Una volta terminato basta cliccare sul tasto “tag” per far comparire la foto sul proprio profilo con l’icona della bag sul fondo. A questo punto tutti gli utenti che vedranno la foto online su Instagram potranno procedere all’acquisto direttamente. È possibile taggare fino a cinque prodotti in un’unica foto e lo si può fare sia sulle foto vecchie, quelle pubblicate in precedenza, che su tutte quelle nuove. Ovviamente è sempre utile un pochino di promozione delle foto inserite: più saranno le condivisioni di quello specifico post e maggiori saranno le possibilità che più utenti possano cogliere la possibilità dell’acquisto. Come sempre occorre strategia e buon senso quando si devono sfruttare le immense possibilità che Instagram mette a disposizione di quanti vogliono fare del web e del social network in particolare la vetrina principale del proprio brand.

A chi si rivolge Instagram Shopping
Instagram Shopping è una funzionalità che vede coinvolti tre attori principali. I due più direttamente interessati da questa innovazione sono sicuramente le aziende e gli utenti. Le aziende possono trovare in questa funzionalità la leva maggiore per aumentare le proprie vendite. Infatti qualche tempo fa i brand di moda, di turismo e di molti altri settori, intuendo le potenzialità e la forza che le immagini esercitano sugli utenti, hanno iniziato a sfruttarle per posizionare i propri marchi nei segmenti di mercato di interesse.

Con Instagram Shopping si fa un ulteriore passo in avanti perché il prodotto non è solo visibile ma è anche immediatamente acquistabile, evitando così che l’effetto dell’emozione provata al momento della lettura del post possa disperdersi senza trasformarsi in acquisto. Ovviamente questa innovazione riguarda anche i consumatori, secondo attore della scena, che possono sfruttare la nuova funzionalità senza dover fare numerosi passaggi alla ricerca del prodotto, vivendo così un’esperienza di acquisto molto più piacevole. Ma c’è anche un terzo attore la cui importanza non può essere sottovalutata: l’influencer. Per quanto l’azienda possa avere su Instagram il suo profilo aziendale, l’influencer rappresenta ancora l’anello di congiunzione fra il brand e il suo potenziale acquirente.

L’influencer, infatti, raccoglie i consensi e la fiducia dei suoi follower e un post che promuove un determinato prodotto ha sicuramente molta più possibilità di successo rispetto ad un post aziendale, letto sempre come una forma di pubblicità e non un reale consiglio rivolto al consumatore. I vantaggi nell’utilizzare Instagram Shopping, dunque, sono tanti da parte di tutti e sicuramente questa funzionalità permette in qualche modo di rivoluzionare il mondo di Instagram e di creare nuovi e diversi equilibri all’interno di questo microcosmo che vede sempre muoversi non solo le aziende e i consumatori ma soprattutto gli influencer che sono sempre e ancora più prepotentemente gli aghi della bilancia. 

A chi rivolgersi per avere successo su Instagram 
Dopo aver compreso quelle che sono le funzionalità di Instagram Shopping è più facile intuire come il ruolo degli influencer assuma una posizione sempre maggiore rispetto alla possibilità di aumentare le vendite online. Per questo motivo si può facilmente ipotizzare come gli influencer saranno sempre più apprezzati e ricercati dalle aziende che intendono sfruttare questo canale di vendita, oltre che pagati profumatamente per la sponsorizzazione dei diversi prodotti e servizi.

Ovviamente non tutti gli influencer saranno uguali agli occhi dei brand: solo quelli con un maggior numero di follower potranno aspirare a far diventare Instagram un vero e proprio lavoro, anche ben remunerato. L’ostacolo principale, dunque, è quello di riuscire a raggiungere un consistente seguito composto da migliaia se non milioni di follower. Un servizio che sicuramente può aiutare chiunque a migliorare l’engagement del proprio account è quello di SmartBoost. Si tratta di un servizio dedicato a tutti coloro che siano interessati a migliorare la propria immagine su Instagram. Si rivolge sia alle aziende che desiderano vendere di più, individuando sempre le soluzioni più idonee, ma anche ai profili che meglio potranno sponsorizzare prodotti e servizi.

Clicca qui: PROVA PER UNA SETTIMANA SMARTBOOST

SmartBoost, però, si rivolge anche e soprattutto a quegli utenti che vogliono fare il gran salto su Instagram e aumentare la quantità dei propri follower. Il funzionamento del servizio è davvero semplice. L’azienda o l’influencer interessato non deve fare altro che sottoscrivere una forma di abbonamento più in linea con le proprie esigenze. Un team di esperti del settore valuterà le caratteristiche del profilo e progetterà la strategia migliore. Il cliente non deve fare altro che scrivere post interessanti perché alla promozione penserà SmartBoost che si adopererà per far crescere il numero dei follower reali, in grado di lasciare commenti, feed e like.

Questi follower, che si possono definire di qualità, consentiranno al profilo Instagram di avere maggior valore e di essere quindi appetibile per tutte le aziende che vogliono visibilità online. Il servizio offerto da SmartBoost è così accurato che i primi risultati si vedono fin dalla prima settimana. Per questo motivo l’azienda ha voluto mettere a disposizione la possibilità di provarlo ad una tariffa speciale (soli 19 euro) per una settimana: il miglioramento della visibilità sarà così concreto e tangibile da non poterne più fare a meno.

Qui puoi vedere il Blog ufficiale di instagram: Shopping su instagram

Se questo articolo ti è piaciuto, condividilo !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *