Calo drastico Facebook: cresce Instagram. Le motivazioni!

calo-drastico-facebook

Calo drastico Facebook rispetto ad Instagram, perché?

Se fino a qualche anno fa Facebook era forse una sorta di documento di identità di persone di ogni età – al momento di conoscere qualcuno, il profilo Facebook era addirittura più richiesto del proprio numero di telefono – oggi invece le cose sembrano non essere più così.

Facebook, infatti, una volta il social più amato di tutti, oggi invece è stato definitivamente sorpassato da Instagram che punta soprattutto sull’impatto visivo delle immagini e dei video.

Quali sono le ragioni di questo sorpasso? Scopriamolo insieme.

Clicca qui: PROVA PER UNA SETTIMANA SMARTBOOST

Il sorpasso di Instagram su Facebook

Instagram ha iniziato la sua attività solo nel 2010 ma in breve tempo ha saputo conquistare tutti, grazie alla possibilità di pubblicare immagini e più recentemente anche video, così da soddisfare la propria voglia di apparire e di farsi ammirare, insita in ogni essere umano di qualunque età.

Nell’ultimo anno Instagram è riuscita a raggiungere numeri davvero sbalorditivi che vanno dai suoi 14 milioni di utenti attivi almeno una volta al mese fino agli 8 milioni che quotidianamente su Instagram propongono video e foto ai quali si aggiungono commenti propri o dei propri follower.

Un incredibile strumento di comunicazione, quindi, che in pochissimi anni ha messo in crisi Facebook, che forse non sa saputo rinnovarsi ed essere al passo con i tempi e con le esigenze del proprio target di riferimento. Anche le aziende hanno capito ben presto le potenzialità di questo social network: nel solo 2017 sono 15milioni le aziende che sono passate al profilo business di Instagram facendo leva sul dato secondo il quale il 75% degli utenti del social network è spinto ad acquistare un determinato prodotto dopo averne visto la pubblicità su Instagram.

Perché Instagram è più amato di Facebook

Le motivazioni di questo sorpasso sono molteplici e fanno parte di un contesto culturale che sta rapidamente cambiando. Che gli utenti preferissero le immagini era già nell’aria ma il sorpasso definitivo di Instagram su Facebook può sicuramente essere fatto coincidere con l’introduzione delle Stories di Instagram, ossia la possibilità di produrre piccoli video che restano visibili sul proprio profilo social solo 24 ore.

Questa innovazione tecnica, che agli occhi dei profani può sembrare anche banale, in realtà ha decretato il successo di Instagram e ha segnato la sua ascesa verso il successo. Ma ha fatto anche molto di più: ha infatti decretato un nuovo modo di comunicare e di approcciare, da parte delle aziende, al proprio target di riferimento, dando vita ad una vera e propria rivoluzione culturale.

Clicca qui: PROVA PER UNA SETTIMANA SMARTBOOST

I motivi del successo di Instagram, però, sono molto più complessi. Sicuramente si tratta di un social network semplice da utilizzare, che dà libero sfogo alla vanità delle persone, che non richiede troppo impegno agli utenti che non devono concentrarsi in complesse letture ma soprattutto guardare immagini accompagnate da brevi commenti, che non incide troppo nella sfera personale di chi ha un profilo pubblico.

Come sfruttare la popolarità di Instagram

Visti questi numeri, quindi, avere popolarità du Instagram diviene sempre più importante, sia per i privati che per le aziende. Il discorso business è davvero semplice: più sono i follower che seguono la tua pagina aziendale, più avrai un potenziale pubblico che possa essere potenzialmente molto interessato al tuo brand e ai tuoi prodotti.

Inoltre con un pubblico molto folto è semplice riuscire a fare ottime campagne di comunicazione e riuscire a promuovere al meglio i propri prodotti e servizi, con la certezza di ottenere un ROI più elevato. Anche per i privati, però, riuscire ad avere una certa popolarità su Instagram può rivelarsi una carta vincente.

Al di là della soddisfazione del proprio ego, infatti, Instagram può rivelarsi una vera e propria professione, una di quelle che consente di ottenere anche guadagni elevati. Sono davanti agli occhi di tutti le storie degli influencer più famosi che nel giro di pochi anni sono riusciti ad ottenere un pubblico di follower molto folto e, di conseguenza, anche l’attenzione delle aziende che hanno proposto collaborazioni (anche a quattro o cinque zeri) per la promozione del proprio brand aziendale.

Gli influencer sono i veri divi del nuovo millennio, coccolati e venerati dalle aziende.

A chi rivolgersi per aumentare la propria popolarità su Instagram?

Non sempre, però, è facile riuscire ad ottenere successo su Instagram, soprattutto se si ha poca dimestichezza con le dinamiche di questo social network. Occorre, infatti, dedicare tanto tempo e attenzione per individuare cosa piace al proprio target di riferimento, quali sono le immagini che colpiscono di più e i post di maggiore successo.

È però fondamentale riuscire a raggiungere un numero elevato di follower altrimenti si rischia di ottenere l’effetto contrario.

Per riuscire a vincere la sfida competitiva di Instagram è possibile rivolgersi ad esperti del settore che sappiano come ottenere il massimo da questo social network. Il servizio di Smartboost.it, ad esempio, consente di avere costantemente al proprio fianco un team di esperti in grado di migliorare le performance del proprio profilo Instagram senza troppi sforzi.

Clicca qui: PROVA PER UNA SETTIMANA SMARTBOOST

Al cliente che sottoscrive l’abbonamento non resta che realizzare foto e contenuti di qualità, lo staff di Smartboost penserà a promuoverlo nel modo migliore per far migliorare in un attimo il numero e il livello dei followers.

I risultati concreti di Smartboost.it si possono notare fin dalle prime settimane e non si tratta di numeri solo. Infatti con Smartboost i follower che si guadagnano sono reali e concreti, non profili fasulli, per cui si avranno persone che interagiranno con l’account della tua azienda e ti lasceranno commenti e like.

Il servizio di Smartboost può essere provato anche solo per una settimana a tariffe promozionali così da saggiare la validità del servizio offerto.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *